Siamo offline
Close

Ultimi Post

Milkshake "Mirai no Mirai"
In Giappone in onore di un nuovo film animato firmato Hosoda Mamoru "Mirai no Mirai" è possibile preparare una sorta...
su ago 10, 2018 | da Domechan
Fujicco
"FUJICCO" è il prodotto esclusivo con il nome dell'azienda. E' un kombu essiccato e salato sottilmente tagliuzzato...
su lug 28, 2018 | da Domechan
Namerō
Il namerō è un piatto tradizionale dei pescatori della penisola di Boso hanto, nel sud della Provincia di Chiba....
su lug 6, 2018 | da Domechan

Dove pernottare, tra il tradizionale ed il moderno.

Pubblicato il: lug 6, 2018 | Autore: Domechan | Categorie: Viaggiare in Giappone

Business Hotel, Ryokan, Minshuku, Love Hotel, Capsule Hotel

Dove pernottare, tra il tradizionale ed il moderno.

Business Hotel

La nascita recente dei Business Hotel nel ventaglio di offerte relative all’ospitalità giapponese, è stata ben accolta dai turisti che vogliono risparmiare. Presenti in tutte le grandi città e in numerose città medie, questa tipologia di hotel è molto semplice ed è in grado di soddisfare le esigenze degli uomini d’affari giapponesi. In genere puliti e confortevoli, sono normalmente più piccoli e offrono meno servizi rispetto agli hotel di categoria superiore. Per esempio, in un hotel di questo tipo, non aspettatevi il servizio in camera. I Business Hotel sono spesso situati in luoghi strategici, per esempio vicino alle stazioni ferroviarie.

Il prezzo va dai 5500 ai 10000 yen a persona. Nella maggior parte dei casi, questa tipologia di alloggio propone camere singole, ma è possibile prenotare anche delle camere doppie o a due letti, anche se in numero ridotto.

Ryokan

Se volete rivivere il Giappone dell’elegante epoca dei Daimyo, una notte in un "ryokan", pensione giapponese, è l’ideale. Le camere proposte nei ryokan sono costituite da grandi spazi senza pareti divisorie, il cui suolo è ricoperto da "tatami" tradizionali in paglia di riso. Sono arredati solamente con una tavola bassa e sono dotati di porte scorrevoli, le cosiddette "shoji". I clienti dormono su un "futon" che viene srotolato prima di coricarsi dalle donne addette alla cura della camera.

La maggior parte dei ryokan ha un bagno in comune, dove uomini e donne si lavano separatamente. Molte delle sontuose terme, i cosiddetti "onsen" sono in realtà dei ryokan costruiti intorno a una sorgente termale. La mezza pensione, tra cui la cena, quasi sempre un buffet a base di prodotti locali e una semplice colazione, sono compresi nel prezzo della camera. Normalmente i pasti offerti nei ryokan sono serviti in camera. Dopo la cena, le donne, sempre indossando il kimono tradizionale, sono incaricate di sparecchiare la tavola e preparare il vostro futon. Nei ryokan troverete a vostra disposizione anche un indumento intimo, lo "yukata", ovvero un kimono in cotone a motivi bianchi e blu.

Durante il vostro soggiorno in un ryokan sarà bene rispettare alcune regole che sono differenti da quelle degli hotel occidentali ma che fanno parte di un protocollo elegante e raffinato tipico del modo di vivere dei giapponesi. Per esempio, gli ospiti sono tenuti a togliere le proprie scarpe all’ingresso dell’hotel e a usare le pantofole. Una volta in camera, l’ospite deve togliere anche le pantofole e a camminare a piedi nudi o indossando delle calze.
Nella maggior parte dei ryokan, avrete la possibilità di utilizzare le tipiche vasche da bagno giapponesi. Se volete fare un bagno, prima di entrare nella vasca da bagno, dovrete insaponarvi e lavavi. I bagni giapponesi sono luoghi perfetti dove rilassarsi.

I ryokan si trovano in tutto il Paese, ma per apprezzare maggiormente questo tipo di esperienza, vi consigliamo di sceglierne uno situato in una zona residenziale tranquilla. La stragrande maggioranza dei ryokan sono dei piccoli edifici costituiti solo da una dozzina di camere e spesso costruiti di fronte a un piccolo parco. In Giappone esistono circa 70000 ryokan tra cui 1800 appartengono all’associazione "Japan Ryokan Association".

Benché le tariffe dei ryokan varino molto, i prezzi si aggirano tra i 12000 e i 20000 yen a persona e in genere comprendono due pasti, mentre sono escluse le tasse e i servizi, eccezion fatta per alcune strutture esclusive più costose.
Ci sono più di 80 alberghi, appartenenti al "Japan Inn Group", specializzati nell’accoglienza di turisti provenienti dall’estero. Anche questi alberghi sono piuttosto a buon mercato, e offrono camere per circa 5000 yen a persona pasti esclusi.

Minshuku

Un’altra soluzione originale di soggiorno che vi permetterà di scoprire in modo più approfondito il Giappone, è quella di scegliere di alloggiare nei cosiddetti "minshuku". L’equivalente giapponese della camera degli ospiti, il minshuku è un edificio civile, le cui camere in affitto sono parte integrante della casa stessa. Molto spesso situate in località turistiche, i minshuku si distinguono per i prezzi contenuti.

Giacché sono a conduzione familiare, i minshuku offrono un confort largamente minore rispetto agli hotel tradizionali. Per fare un esempio, al mattino gli ospiti sono invitati a richiudere il proprio letto e a sistemarlo in un armadio a muro, come se facessero parte della famiglia. Inoltre, non offrono i servizi che invece fornisce un hotel di tipo tradizionale, come gli asciugamano e gli yukata.

Prendere in affitto una camera in un minshuku vi costerà tra i 6500 e i 9000 yen, compresa la mezza pensione, con cucina familiare.

Love Hotel

I love hotel sono alberghi che consentono di restare in stanza sia per qualche ora (opzione denominata "rest"), sia per una notte intera (opzione denominata "stay") e solitamente sono frequentati da giovani coppie in cerca di intimità. Sono molto diffusi in Giappone. All'entrata dei love hotel ci si trova davanti a un pannello luminoso in cui si vedono le fotografie delle camere e il relativo prezzo per le due opzioni "rest" e "stay". È sufficiente premere il tasto corrispondente alla camera che si desidera, ritirare la chiave o un biglietto e salire in stanza. A seconda dell'hotel si può pagare direttamente in camera tramite un sistema automatico, oppure prima di lasciare l'hotel alla reception. Nei love hotel la privacy è totale e non vi verrà chiesto alcun documento.

Capsule Hotel

Un hotel a capsule o albergo capsulare, è un sistema di hotel ad occupazione estremamente densa: lo spazio per gli ospiti è ridotto alla dimensione di un blocco modulare in plastica o in fibra di vetro di circa 2 m di lunghezza per 1 m di larghezza e 1,25 m di altezza, fornendo un minimo spazio che consente di dormire e poco più; spesso queste strutture includono un televisore ed altre apparecchiature per l'intrattenimento elettronico.

Queste capsule vengono solitamente raggruppate ed immagazzinate in pile alte due unità. Il bagaglio viene abitualmente depositato in un armadio in una sala vigilata con telecamere, lontano dalla capsula. La "privacy" viene mantenuta da una tendina dal lato dell'ingresso aperto della capsula. Si consideri che in certe situazioni il rumore ambientale del luogo può essere molto elevato.

Macchine lavabiancheria a gettone ed altri dispositivi correlati sono ad uso comune e vi sono spesso piccoli bar, una caffetteria oppure un modesto ristorante e, quasi sempre in ogni piano, qualche distributore automatico ed altre strutture per l'intrattenimento. Gli alberghi giapponesi a capsule variano molto in dimensione, alcuni hanno soltanto circa cinquanta capsule ed altri più di 700. Di solito i clienti sono di sesso maschile.

Si trovano molto spesso nei pressi di aeroporti o stazioni ferroviarie, permettendo così al passeggero che aspetta una coincidenza per il giorno dopo, di fermarsi a dormire nei pressi di essi, o nella stessa struttura, risparmiando tempo e denaro in viaggi notturni in taxi, alla ricerca di un albergo dove passare la notte.

Vi sono anche hotel a capsule con zone dormitorio separate per i due sessi. Spesso all'entrata viene chiesto di cambiare i vestiti e le scarpe con una vestaglia (in giapponese nota come "yukata") e di calzare calzini-scarpa tipo "slippers" (quelli che si indossano in aereo); a volte viene fornito anche un asciugamano.

Il principale vantaggio di questi hotel è che quasi sempre hanno capsule libere, inoltre il loro basso prezzo, attorno a ¥2000-4000 per notte li rende convenienti. Questi alberghi non sono necessariamente considerati come un'opzione per persone con bassi salari, dato che un tipico cliente potrebbe essere un pendolare salariato di aziende private, che dopo una notte di straordinari ha perso l'ultimo treno per casa. Alcuni "capsule hotel" offrono sconti per l'occupazione in ore diurne, destinati a chi necessita di una siesta pomeridiana.

(fonte: Domechan + Web + Ente nazionale del turismo Giapponese)

Commenti (0)

Nessun commento

Close